La Donna

La donna è come Prometeo. Ogni mese arriva un’aquila a strapparle l’utero dalle viscere, se ne ciba, la lascia sanguinante e, non appena il corpo si è rigenerato, torna a ripetere il mensile strazio. Un corpo che è in grado di riformarsi autonomamente è materia quasi da fantascienza. Per questo si guarda con fascino la…

Leggi tutto

Cantometrics e Choreometrics

Introduzione L’impiego di apparecchiature quali il registratore a bobine per creare e trasformare il suono ha rappresentato un forte impulso verso una visione ‘aperta’ delle tradizioni orali, enfatizzando una tendenza che, col tempo, rischiava di essere perduta. Il metodo di registrazione istintivo, utilizzato per la stragrande maggioranza delle rilevazioni effettuate da Alan Lomax, tiene conto…

Leggi tutto

“Non voglio scrivere né essere scritto…”

Terribilmente amara è la sorte di colui che, per incoscienza o ipovedenza culturale altrui, viene considerato inferiore rispetto al suo reale valore: valore che, laddove presente, viene riconosciuto solo da chi verrà molto tempo dopo, poiché (ci si augura) sarà in grado di porre le giuste attenzioni nei giusti punti, osservando il tutto da una…

Leggi tutto

Stanze (2/2)

[…] A suo tempo, Ruth era stata una figura di rilievo in un famoso gruppo militante che, a seconda delle fonti, Otto sentì definire in varie gradazioni, dal “sovversivo” al “terroristico”. Lei lo chiamava semplicemente “l’Organizzazione”, e sebbene sostenesse di avere preso le distanze, in un secondo momento, dalle sue derive più radicali, non ne…

Leggi tutto

Stanze (1/2)

La prima volta Otto si svegliò in una stanza vuota e buia, come tutti. Come tutti, nell’oscurità non vide le solite quattro porte… Ma questo forse fu un bene: lo liberò dalla paralisi della scelta. Come tutti, brancolò nel buio fino a quando le sue dita non si strinsero attorno a una maniglia, una qualsiasi;…

Leggi tutto

Ogni primavera

Ogni primavera, l’Uomo Nero visitava il villaggio di legno, dove ogni persona viveva in una tenda comunicante con quella del vicino. Una distesa di tende e di persone così vicine, così lontane. Mentre camminava, egli sentiva il peso dei loro sguardi e il vuoto dei loro animi, dai quali sgorgava il niente, niente puro. Se…

Leggi tutto

La ribellione verde

Domenica 29 maggio le calli di Venezia erano impercorribili, e per una volta i turisti non c’entravano niente. Non erano turisti infatti le centinaia di ragazzi e ragazze che cantavano e ballavano per i vicoli e i canali; non erano turisti quelli che impugnavano strumenti musicali, mazzi di volantini o bandiere con la clessidra, simbolo…

Leggi tutto

“As duas em Lisboa”: writing al femminile

Il writing è “un fiore nato dal letame”, un percorso non canonico che viene intrapreso per protestare contro la società e la politica. Si tratta di uno stile alternativo di pensiero che vede questa tipologia di espressione svincolata dai parametri economici del mondo artistico tradizionale. Questo permette agli artefici di poter esporre liberamente la propria…

Leggi tutto

Perché l’8 marzo di sciopera? Lo abbiamo chiesto a Non Una Di Meno!

Ciao, chi sei? Sono Mylou, una frocia bisessuale. Faccio attivismo transfemminista queer. Al liceo ho partecipato alla fondazione di Non Una Di Meno Taranto e qui a Bologna faccio parte sia di Non una di meno, che del collettivo Smaschieramenti. In breve, mi spieghi cos’è Non Una Di Meno? È un movimento transfemminista globale, arrivato…

Leggi tutto

Rivolta Pride 2021

05.07.2021 Per ricordarci che la libertà di essere chi vogliamo è un diritto innegabile, che ciò che assodiamo per naturale è spesso un costrutto culturale e che, non importa su chi poggiamo le nostre labbra o verso chi dirigiamo i nostri pensieri, l’Amore è Amore, sempre. Foto di Ida Pellegrino

Leggi tutto

Bologna – fotoreportage del corteo del 15 maggio 2021

18.05.2021 Fotoreportage a cura di Elena Malerba Sabato 15 maggio abbiamo partecipato al corteo per dimostrare la nostra massima solidarietà alla popolazione palestinese, oltraggiata dai soprusi da fin troppo tempo. Abbiamo voluto far sentire la nostra voce, manifestando contro l’intensificazione della violenza sproporzionata e delle brutalità messe in atto da uno dei più potenti eserciti…

Leggi tutto

Un po’ di chiarezza sul Referendum della Giustizia

Referendum! Si risvegliano gli animi di chi ancora è mosso da concetti come democrazia, sovranità del popolo, partecipazione popolare. Domani, per rispondere ai 5 solenni “volete voi … ?”,  si chiede a ogni cittadini di ricorrere alle proprie opinioni in merito al ruolo della magistratura e alla fiducia che si ripone  in questo organo. A…

Leggi tutto

Occupazioni e Sgomberi

Il 24 maggio la polizia ha sgomberato l’ex istituto Cesare Ragazzi di Via Zago 1, a Bologna. Lo stabile era stato occupato il 21 aprile dall’associazione Bancarotta, formata da una serie di realtà e collettivi presenti sul territorio bolognese già da molti anni. Prima di Via Zago, c’era stata infatti l’esperienza sociale dell’ex banca di…

Leggi tutto

Un potere abusivo : il Gridas di Scampia sotto sgombero

“L’Amministrazione comunale, con la delibera approvata ieri, per la prima volta riconosce l’alto valore culturale e sociale del Gridas e della memoria di Felice Pignataro. Si esce dalla precarietà, dai tentativi di sgombero e di eliminazione di questa esperienza così forte”. Sono queste le parole pronunciate dal sindaco di Napoli De Magistris nel 2018 , in…

Leggi tutto

Velluto blu: sprofondando nell’ossessione

Nel 1986, il pubblico delle sale cinematografiche rimane sconvolto davanti alla visione di Velluto Blu. “Scioccante”, “eccessivamente spinto”, “violento”, “scandaloso”, tuonano la maggior parte degli spettatori al termine della proiezione (i pochi “audaci” che sono rimasti fino alla fine). Sembra trattarsi di un film destinato a suscitare scalpore; un film destinato ad essere ricordato per…

Leggi tutto

L’impero Disney

Circolano molte storie, attorno al passato oscuro della Disney: dal cupo video di Suicide Mouse, ai vecchi cartoni che edulcorano la schiavitù e mettono in scena la figura del Sambo, – il nero stupido, ingenuo e docile rappresentato nella Hollywood di quegli anni – alle accuse nei confronti del suo fondatore Walt di misoginia, razzismo…

Leggi tutto

“We are the Robots”: lo scioglimento dei Daft Punk

“We are the Robots” cantavano Florian Schneider e i suoi 4 compagni di classe del liceo, era il 1978. I Kraftwerk, cavalcano la scia della sfera musicale elettronica-extra-colta (passatemi il termine). Non solo la cavalcano, ma solcano un terreno mai esplorato, modellando i canoni di quello che poi è arrivato dopo. Ridefinendo non solo lo…

Leggi tutto

Sesso e Narrazioni

Nella comunicazione è implicita l’idea di mediazione, per cui ogni messaggio che inviamo all’esterno ci obbliga a metterci in scena. Allestiamo una “superficie significante”, indossiamo una maschera che parli per noi, che sia valida per tutta la durata dello scambio e che si relazioni con quella dell’altro soggetto. Questo è valido per qualsiasi tipo di…

Leggi tutto

Processo al giornalismo italiano

Non é una novità che i quotidiani italiani stiano attraversando un momento di crisi: la tiratura dei giornali – tra i dati più indicativi – è in costante discesa da circa 30 anni, e così la fiducia degli italiani nei confronti dell’informazione giornalistica. Secondo il report annuale dell’Edelman Trust Barometer, in Italia quasi 8 italiani…

Leggi tutto

Puntaccapo incontra Francesco Costa

Il 27 agosto al Domino Festival, Puntaccapo ha incontrato Francesco Costa, vice-direttore de Il Post, esperto di “cose americane” e autore di due libri e di un podcast sugli Stati Uniti – uno dei primi podcast giornalistici prodotti in Italia. Costa risponde alle domande del mediatore sul palco, poi risponde ad alcune domande del pubblico…

Leggi tutto

La crisi abitativa e l’occupazione in via Zampieri

Il 15 ottobre si è tenuto un pranzo sociale in Via Zampieri 13, dove è situato l’appartamento occupato da AS.I.A, associazione inquilini e abitanti aderente all’Unione Sindacale di Base, e da Cambiare Rotta, organizzazione giovanile comunista, entrambe impegnate nel dar voce a inquilini e quartieri popolari. Nel cortile dello stabile si respira un’aria particolare. Non appena…

Leggi tutto

Le interviste dell’ultimo minuto

In occasione dell’appuntamento elettorale del 3 e del 4 ottobre Puntaccapo, in quanto rivista che si identifica con determinati valori politici e sociali, ha deciso di intervistare chi tra i candidati li rappresentasse maggiormente. Abbiamo quindi scelto di ascoltare due liste progressiste e radicali, con volti giovani, femminili e in grado di dare risposte alle…

Leggi tutto

Chiacchierata con Solipsia

17.06.2021 Qualche giorno fa, in occasione della terza tappa dell’Estemporanea Pirata Itinerante St.ART, abbiamo fatto due chiacchiere con Tsupertramp e McMay che da circa tre anni, insieme ad altri artisti e attivisti, fanno parte del collettivo Solipsia.Ispirati dalla corrente filosofica del solipsismo [dal lat. mod. solipsismus (Kant), comp. del lat. solus «solo» e ipse «stesso»], ma dal cui atteggiamento passivo si allontanano e vanno oltre, i…

Leggi tutto